Giardino, astrologia e…

Le virtù dell’olivo

Un albero tante virtù

 

Dopo aver parlato sull’olio d’oliva è d’obbligo mettere in evidenza le proprietà dell’intero albero di olivo!

Propagazione: L’olivo domestico si propaga per innesto o per talea, giacché tramite la riproduzione per seme si ottengono piante con caratteristiche selvatiche (gli olivastri).

Gli olivi selvatici e quelli rinselvatichiti a causa della mancanza di potatura, crescono molto lentamente, hanno un portamento cespuglioso, rami contorti, foglie e frutti minuti.

Proprietà dell’albero: Le foglie dell’olivo hanno  caratteristiche utili per la nostra salute, sono astringenti, antinfiammatorie e ipogliceminizzanti.

 

Utilizzo in fitoterapia: Si utilizzano le foglie e la corteccia dell’albero.

Conservazione: le foglie e corteccia si fanno essiccare all’aria e si conservano in sacchetti8 di tela o carta.

 L’olivo è ipotensivo!

La ricetta: Versare 2 cucchiai di foglie in mezzo litro di acqua fredda, far bollire per 10 minuti.

Filtrare e bere a sorsi durante il giorno.

E’ antinfiammatorio!

Per il mal di orecchi (antico rimedio sempre in voga):

Scaldare qualche goccia d’olio in un cucchiaio sopra una fiamma. Quando l’olio sarà tiepido, inzuppare un batuffolo di cotone e spremere all’interno dell’orecchio una o due gocce di olio. Chiudere l’orifizio con un po’ di cotone.

E’ febbrifugo!

Versare un cucchiaio di corteccia d’olivo in mezzo litro di acqua fredda, far bollire 15 minuti, lasciare intiepidire e bere a sorsi durante la giornata.

E’ diuretico!

1 cucchiaio di foglio in mezzo litro di acqua fredda, far bollire per 5 minuti.

Filtrare. Bere una tazza al mattino a digiuno e un alla sera prima di coricarsi.

Volendo si può dolcificare con del miele.

 E’ antinfiammatorio per ovaie e intestino!

Assumere tutte le mattine a digiuno un cucchiaio di olio d’oliva con il succo di mezzo limone, emulsionare bene prima di bere.

Il PH: l’olio extra vergine d’oliva  ha il ph7, in pratica è l’acidità del nostro corpo.

In caso di infiammazioni vaginali, un ginecologo diceva di spalmarvi esternamente  un batuffolo di cotone intriso d’olio piuttosto che utilizzare unguenti a base di ormoni.  (Evitare di indossare biancheria sintetica, ma solo tessuti naturali  come il cotone .)

Ripetere più volte questa operazione.

 

Cura la bellezza della pelle.

Una maschera nutriente: Cuocere una carota, schiacciarla, unire alla polpa 2 cucchiai di olio d’oliva e un tuorlo d’uovo.

Mescolare bene e stendere questa emulsione sul viso pulito per 30 minuti.

Dopo, sciacquare con acqua tiepida.

Ma non solo!

In giardino è un ottimo alleato contro gli afidi!

Riempire d’acqua un nebulizzatore da un litro, aggiungere un cucchiaio di olio d’oliva.

Agitare molto bene e vaporizzare la pianta colpita da afidi.

Una raccomandazione: E’ preferibile operare al calar del sole per evitare che la pianta subisca danni provocati dalle gocce che fungono da lente ai raggi solari.

Gli afidi, sia quelli verdi che quelli neri o  gialli … tendono a succhiare i germogli, così vediamo intere colonie sui boccioli delle rose, sui fiori non sbocciati dell’ibiscus, sulle piante grasse, gli afidi gialli sugli apici delle infiorescenze della hoya carnosa .

Le particelle oleose contenute nella nebulizzazione imprigionano gli afidi che non respirando muoiono e si staccano dalle nostre amate piante da fiore.

 

E’ importante che prima di iniziare una cura con erbe naturali, si seguano i consigli del proprio medico curante, del   farmacista o erborista.

Le dosi indicate sono di carattere generale, ma ogni persona potrebbe avere esigenze diverse perché assume farmaci (che non bisogna assolutamente smettere), perché ha delle patologie particolari per cui questi rimedi sono controindicati!

Infine.  ciò che ho descritto ha lo scopo di divulgare le proprietà di una pianta che accompagna da secoli il genere umano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: