Giardino, astrologia e…

SASSIFRAGA stolonifera

Sassifraga stolonifera

Questa piccola pianta apparentemente delicata, sta bene in qualsiasi ambiente purchè luminoso.

Ho scoperto che ama stare all’aperto protetta dalla vegetazione e non disdegna il terriccio costantemente umido.

Purtroppo viene attaccata dalla cocciniglia cotonosa, specie quando il vaso è completamente pieno per cui sarebbe bene “arieggiare” : togliamo alcuni fondi e prepariamo altri vasetti da regalare alle amiche che amano il verde. Se non lo amano impareranno ad amarlo dopo aver notato con quanta facilità si può coltivare questa pianta verde.

Per debellare la cocciniglia, se l’infestazione è appena iniziata munirsi di un bastoncino di cotone inumidito di alcool e ripulire i rametti asportando l’insetto. Diversamente ci sono i prodotti appositi, ma visto il costo … beh possiamo sempre risparmiare no?

La manutenzione è facile, non richiede grandi cure, ogni tanto, quando lo stress ci assale, andiamo a tormentarla togliendo le fogliette basali secche o tendenti al marcio, se poi vogliamo usare concimi, perchè no?  Facciamolo una volta al mese con l’acqua delle innaffiature.

A proposito di fiori, la sassifraga ha un’infiorescenza poco appariscente,  la bellezza di questa piccola pianta sta proprio nel fogliame, se tenuta in piena luce le nervature bianco-cremisi delle foglie sono più evidenti, poichè hanno una leggera peluria sarebbe bene non bagnarle rischiando di farle marcire.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: