Giardino, astrologia e…

Potatura

 

 

La Potatura è la cura colturale che incide sull’equilibrio vegetativo e produttivo delle piante. In questa sede si parlerà di potature semplici, quell’operazione che facciamo nei nostri fiori, arbusti floreali, piante ornamentali.

Scopi principali delle potature sono:

dare forma alle nostre piante, se sono da frutto, per sostenere la produzione.

– consentire l’equilibrio tra vegetazione e produzione,

-mantenere la pianta sana per più tempo

-mettere in evidenza gli aspetti estetici, di fogliosità e fioritura nelle piante ornamentali.

Naturalmente nel nostro caso (hobby giardinaggio), ci si limiterà a interventi blandi, esclusivamente nella fase di allevamento.

La potatura ordinaria verrà fatta al momento del trapianto e la messa a domora delle piante,

quella di allevamento sarà nella fase giovanile, per dare la forma voluta alla pianta (es. nel bonsai).

Talvolta, il nostro verde necessita di potature straordinaria:

– di ringiovanimento (su piante che sono vecchie o hanno bisogno di nuova energia)

– per cambiare forma alla pianta (un pò come quando si va dal parrucchiere!)

– Se si desidera innestarle (es. le rose)

-Per cure vere e proprie, quando una pianta presenta parti di tronco malate)

N.B. se potiamo le cime, le radici si espandono. (tenere conto di questa fase naturale)

Quando potare? Teoricamentele potature possono essere eseguite in tutti i periodi dell’anno (a questo proposito si possono utilizzare i consigli sulle lunazioni). In genere viene privilegiato il periodo invernale, facendo attenzione alle gelate, perchè, in tal caso, i monconi se non protetti, possono non cicatrizzare, con la conseguente perdita della vostra amata piantina.

Le piante reagiscono meglio nelle stagioni comprese tra la fine dell’autunno,  quando le temperature non sono ancora fredde, e l’inizio della primavera, prima dell’inizio della gemmazione.

Naturalmente c’è un tempo per ogni tipo di pianta!

La potatura estiva, ad esempio, ricorda la “cimatura” dei germogli, oppure la spollonatura, quei rami che sporgono  alla base del tronco . Anche raccogliere i fiori per adornare le nostre case è una forma di potatura.!

Il periodo della potatura, generalmente è anche ideale per preparare delle talee, quindi non gettiamo lo “sfalciato”, utiliziamo il potato per preparare nuove piantine.

Quando potare alcune piante conosciute

Primavera

Capelvenere in  potando le fronde più vecchie, dividiamo il cespo lasciando un pezzo di rizoma per la propagazione.

Aralia – prelievo delle talee dai germogli basali

Croton – Accorciamento dei rami in caso di piante voluminose (a primavera inoltrata)

Dieffembrachia –  Accorciamento delle piante molto alte e propagazione di porzioni di fusto o di talee apicali da aprile a giugno.

Felci

Ficus elastica – cimare e preparare talee per la moltiplicazione in maggio.

Filodendro –  cimatura degli apici per contenere lo sviluppo r ptopagazione per talee apicali lunghe almeno 10 cm.

Kenzia – linitarsi a togliere le foglie secche tagliandole alla base.

Maranta – Divisione dei cespi in aprile (solo se la pianta è eccessivamente sviluppata)

Potos – accorciare i rami eccessivamente lunghi per stimolare lo sviluppo di nuovi germogli. Operazione da fare in estate. Interrare  orizzontalmente le talee di fusto potato.

Schefflera – sempre in primavera o all’inizio dell’estate,  si possono potare a 10 cm da terra. Utilizzare lo “sfalciato” per fare delle talee apicali o di fusto lignificato.

Stella di Natale – Potare il secco in maggio fra il 3° e 4° nodo dalla base. Talee di apici dei rami tagliati dopo aver tenuto gli steli immersi in acqua per 24 ore.(In Sardegna si fanno talee in pieno agosto).

Piante grasse

Effettuare tagli, talee per la moltiplicazione, esclusivamente durante l’estate, lasciando asciugare almeno 2 giorni il taglio. Interrare in una miscela di terriccio e sabbia (3 parti di sabbia 1 di terriccio) evitare di innaffiare almeno per 10 gg. non tenere al sole diretto, proteggere le porzioni di pianta grassa, con o senza spine, fino all’attecchimento avvenuto.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: